Il sessismo deve andare!


Perché e come elimineremo la discriminazione di genere nella nostra scuola ?


L’8 marzo prossimo, come avrai capito, si svolgeva una giornata molto speciale. Non è la giornata della donna, (un nome un po’ limitato), ma la giornata internazionale dei diritti delle donne. E sì... Una piccola sfumatura che fa una grande differenza. Questa data corrisponde simbolicamente al giorno in cui le donne di San Pietroburgo, nell’Unione Sovietica nel 1917, fecero fa sciopero per più uguaglianza con gli uomini. Dopo il 1945, L'Organizzazione delle Nazioni Unite decise di celebrare questa giornata. In questo modo, la giornata diventò famosa in tutto il mondo. Dal 1917 al 1945, la giornata è un momento per celebrare i progressi sociali, economici e politici delle donne in tutto il mondo. Ma questo momento permette anche di riflettere sulla questione e il problema di sessismo. Perché il sessismo è una realtà oggi. Questa giornata invita a pensare a tutte le vittime delle violenze sessuali, le violenze di genere, la disparità tra uomini e donne, il femminicidio... E il momento perfetto per la sensibilizzazione, la discussione e l’azione come la manifestazione.


Anche se la condizione delle donne sta guadagnando terreno nel mondo, sono anche minacciate. In particolare dai movimenti dell'estrema destra. Jair Bolsonaro in brasile, Donald Trump in Stati Uniti, Viktor Orban in Hongris... Ci sono dei governi sempre più retrogrado nel mondo. L'Italia non fa eccezione a questo fenomeno, con il ministro delle famiglie, Lorenzo Fontana che mostra pubblicamente le sue posizioni sessista.

Nel secolo XXI, nella nostra repubblica democratica d'Italia in cui tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge, senza distinzioni, è essenziale eliminare la discriminazione e la disuguaglianza. Il sessismo è un problema che riguarda le ragazze come i ragazzi. Il femminismo è una lotta per l’uguaglianza tra le donne e i uomini. Gli uomini hanno interesse per questa battaglia. La femminilità e la virilità sono solo i miti. Questi miti obbligano i uomini e le donne ad adottare meccanismi sessisti.


Compagni della scuola, quest'anno, la nostra scuola sta organizzando il giorno del 8 maggio. Gli studenti del CVL con i professori saranno invitato a partecipare all'organizzazione del progetto: creare poster, organizzare conferenze e dibattiti, invitare associazioni per fare della prevenzione, fare i concerti, manifestare nel cortile... Tutte e tutti proveranno venire assistere e partecipare alle nostre azioni. Il blog della scuola farà la comunicazione.


Questo progetto sarà per noi un atto repubblicano e sociale, un atto che ci renderà futuri buoni cittadini della nostra democrazia.


Eliott Milcent-Patrie

20 vues0 commentaire

Posts récents

Voir tout